21 e 22 settembre, appuntamento con il 13° Ecorally San Marino per promuovere la mobilità sostenibile

Dipenderà dalla maggiore coscienza ambientale che si è diffusa tra i cittadini o, forse, dai divieti di transito nei grandi centri per i veicoli che utilizzano carburanti tradizionali e, da ultimo, al destino che aspetta le auto a gasolio. Qualunque sia la ragione comunque un dato è certo: giorno dopo giorno, aumentano sulle strade italiane le auto che impiegano carburanti “alternativi”.

Secondo i dati Aci, infatti, alla data del 31 dicembre 2018, in Italia il 9,26% del parco auto circolante – e quindi, nello specifico, 3.611.664 di veicoli – è alimentato con carburanti alternativi: 2.409.840 (6,18% del totale circolante) sono a doppia alimentazione benzina–GPL, 945.184 (2,42%) a doppia alimentazione benzina – Metano, 239.779 (0,61%) sono ibride benzina, 12.156 (0,03%) elettriche e infine 4.705 (0,01%) ibride gasolio. La crescita del comparto è evidente: solo un anno prima le vetture con alimentazione “alternativa” erano l’8,88% del totale.

Questi dati sono stati resi pubblici da Assogasliquidi/Federchimica e dal Consorzio Ecogas nel corso della presentazione del 13° Ecorally San Marino Montegiardino Trofeo Energreen, gara di regolarità alla quale possono partecipare solamente gli autoveicoli con propulsioni alternative: dopo le verifiche tecniche, i partecipanti si fronteggeranno il 22 settembre prossimo in un percorso di 150 chilometri che partirà da Montegiardino, il più piccolo Castello della Repubblica di San Marino, e passerà per la Valmarecchia, Verucchio e Rimini.

Alla manifestazione potranno partecipare tutti i mezzi alimentati con i combustibili alternativi indicati nella direttiva Dafi e anche prototipi (purché regolarmente targati e comunque omologati per la circolazione su strade aperte al pubblico) che saranno divisi in quattro gruppi: Gruppo S Classe A – Auto Elettrica e Elettrica ibrida plug-in; Gruppo M Classe B – Auto a Metano, a GPL, a Biocarburanti e Classe C -  Auto Ibride non plug-in; Gruppo R Classe D – Auto a Idrogeno e Classe E –  Auto a Idrogeno Fuel Cell; Gruppo O Classe F -  Moto Elettrica e Classe G -  Moto a Metano e GPL.

Le iscrizioni saranno aperte sino al prossimo 18 settembre e sul sito (https://ecorally.eu/) della manifestazione sono disponibili la scheda di iscrizione, il Regolamento Particolare di Gara e tutte le informazioni utili.