Elettrodomestici quanto mi costate? Ecco come monitorare i consumi di tutta casa

monitorare e tagliare i consumi di energiaLa calura estiva viene spesso combattuta a colpi di telecomando: con un clic, infatti, accendiamo i climatizzatori installati nelle nostre case e nei luoghi di lavoro non pensando, però, alle conseguenze che questo gesto può avere a livello ambientale ed economico.
Andrebbe proprio inventato uno strumento che consentisse di gestire in maniera più razionale e risparmiosa il consumo di energia... se solo già non esistesse.

Per verificare il reale utilizzo dell’energia e riuscire a risparmiare fino al 20% del costo annuo della bolletta è stata creata NED, la nuovissima app brevettata da Midori, PMI innovativa dell’I3P - Incubatore d’Imprese Innovative del Politecnico di Torino, disponibile per Android e iOS,  che va abbinata all’omonimo dispositivo NED, che ha la peculiarità di connettersi contemporaneamente a tutti i dispositivi di casa tramite un collegamento al quadro elettrico.

NED, infatti, riesce ad analizzare il consumo complessivo dell’appartamento e verificare se e quanto consumano i principali elettrodomestici presenti fra le mura domestiche.

Ogni mese l’app di NED elabora una previsione della bolletta mensile aggiornata ed un report sugli elettrodomestici che incidono di più segnalando i consumi eccessivi.  NED comunica inoltre eventuali rischi di superamento della potenza contrattuale o eventuali assorbimenti anomali della linea elettrica.

Tramite NED è possibile capire se sia opportuno cambiare un elettrodomestico troppo energivoro oppure se è il caso di scegliere una nuova tariffa energetica fra quelle disponibili sul mercato e sul web, selezionandole sulla base del profilo di consumo dell’utente e assicurando risparmio di tempo, energia e denaro.

L’estate è un momento terribile per bollette e portafogli, ma grazie a NED avremo un alleato in più per cercare di ridurre i consumi e salvaguardare l’ambiente”, racconta Christian Camarda, CEO di Midori. “La nostra app permette non soltanto di risparmiare, ma soprattutto di acquisire maggiore consapevolezza dell’energia che viene utilizzata ogni giorno dai nostri elettrodomestici. Per questo stiamo lavorando a stretto contatto con le aziende che forniscono energia elettrica per far sì che dispositivo ed applicazione vengano messi a disposizione dei consumatori insieme al contratto di fornitura, così che tutti possano imparare a ridurre i consumi a lottare contro il cambiamento climatico, a partire dalla propria abitazione”.

 

In attesa di avere il misuratore per tutta casa, nel frattempo potrete ovviare con uno strumento per monitorare un singolo elettrodomestico (magari da spostare dopo qualche giorno dal frigo al forno, al computer...) : cliccate sull'immagine per saperne di più!

 

 

 

Misuratore di consumi di energia da attaccare alla presa elettrica